Calendario 2016

mag18

Mag

Pamela Mussio La Bisaccia blog


RISO AL BLU DI CAPRA E CURCUMA
( per due persone)

Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti:
- 160 gr riso Roma o originario
- 500 ml acqua calda
- 90 gr blu di capra fresco ( con caglio microbico)
- 40 gr burro
- 1 cucchiaino raso curcuma in polvere
- la punta di un cucchiaino di fecola
- fiori eduli nel mio caso fiordaliso

Procedimento:
1.Fate cuocere il riso in acqua leggermente salata bollente fino a che tutta l’acqua sia assorbita: vi consiglio di partire con 3/4 dell’acqua pesata e aggiungere la rimanente a mano a mano. Il riso deve risultare cotto e cremoso ma non sfatto. ( Il mio ha impiegato circa 12 minuti)
2. Quando è cotto, aggiungete nella pentola di cottura insieme al riso il burro e il blu di capra a pezzetti senza mescolare. Coprite e fate riposare.
3. In una tazzina, miscelate la curcuma e la fecola. Stemperate con poca acqua calda in modo da formare una cremina. Tenete da parte. 4. Scoperchiate il riso, mescolate velocemente in modo da distribuire il formaggio. Impiattate e decorate con i fiori.

Il risotto è un classico della tavola italiana. Cremoso, nutriente e molto versatile. Dal risotto alla milanese con osso buco e zafferano, alla pilota mantovana passando per i frutti di mare della costa ce n’è per tutti i gusti. Il metodo di cottura casalingo più diffuso parte dal soffritto con cipolla, passa dalla tostatura del riso, dal vino bianco per sfumare ed infine procede a cottura aggiungendo brodo quanto basta e una generosa manteca tura con burro e formaggio a terminare. Pur essendo di partenza abbastanza calorico e corposo, viene spesso accompagnato con la stessa carne da cui si è ricavato il brodo rendendolo di fatto un piatto unico.
La variante che vado a proporre prevede la cottura in acqua ( o brodo se preferite) e l’aggiunta di curcuma e blu di capra, dal sapore avvolgente e deciso. Molto diffusa nella cucina indiana, la curcuma dal colore giallo intenso e dalle molteplici proprietà sta cominciando ad essere utilizzata sempre più spesso anche nel mondo occidentale come antiinfiammatorio, abbinata ad altre erbe aromatiche nelle tisane, colorante naturale per accentuare il colore dorato dello zafferano, cicatrizzante nei casi di acne e pelle grassa come scrub e nelle creme viso e, come la maggior parte delle spezie, digestivo. Ridotta a salsa di accompagnamento, rende questo risotto colorato e ancora più gustoso. Il formaggio di capra, se non tagliato con latte vaccino, si distingue per l’alta digeribilità e il limitato contenuto di colesterolo senza perdere in gusto e consistenza. Il blu di capra utilizzato in questo risotto, in particolare, è saporito senza essere invadente, ricco in calcio e proteine e adatto anche a chi soffre di gonfiore addominale causato dai latticini.

--------------------------------------------------------------------

COME AVERE LA PELLE DEL VISO LUMINOSA

La pelle del viso, purtroppo risulta essere una zona estremamente delicata e con facilità è soggetta, a perdere la sua natura bellezza. I fattori ambientalisfortunatamente sono una delle maggiori cause responsabili della comparsa di questo problema, influisce anche il tipo di alimentazione, il fumo, lo stress e un altro elemento determinanteè la genetica. Se a tutte queste cause elencate, aggiungiamo la mancanza di attenzioni e piccole accortezze giornaliere, l'epidermide andrà a perdere notevolmente la sua luminosità, trasformandosi
giornodopo giorno in un incarnato sempre più spento e grigio.

Per avere una pelle del viso luminosa e nutrita, occorre solo prendersene cura con delle maschere specifiche e realizzate, soprattutto con ingredienti naturali. Queste maschere sono dei trattamenti specifici, che aiutano la pelle del viso ad essere luminosa, fresca e purificata in profondità.

Vediamo, cosa occorre per preparare una maschera illuminante, per nutrire la pelle del viso.

Maschera Miele e Limone

Vi occorrono:

- 2 cucchiaini di cucchiaini di miele
- 1 cucchiaino di olio extra vergine
- 1/2 succo di un limone spremuto

La preparazione è molto semplice:

Dovete prendere una ciotola e metterci la dose di miele, olio extra vergine e il succo spremuto di mezzo limone. Aiutandovi con un mestolo da cucina, mescolate il tutto fino ad ottenere un composto ben amalgamato e cremoso. La maschera al miele e limone è pronta, stendetela sul viso pulito e asciutto, lasciandola in posa per 20 minuti. Quandoquesti minuti sono trascorsi, sciacquate abbondantemente con acqua tiepida e asciugate il viso tamponando con un soffice asciugamano in cotone. Ripetetequesto trattamento almeno 1 volta a settimana.

Benefici:

- Il miele idrata e ammorbidisce la pelle, eliminando le cellule morte.
- Il limone, grazie alle sue proprietà astringenti, purifica la pelle.
- L'olio extra vergine nutre e leviga l'epidermide, in profondità.

La vostra pelle tornerà a "sorridere".

--------------------------------------------------------------------

CLICCA QUI e scopri tutte le date del fulcro della moda italiana: MILANO FASHION WEEK 2018


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.